PRIMO SOCCORSO - PREMESSA

Premessa

Avvelenamenti
da monossido
di carbonio

Avvelenamenti da monossido di carbonio

Avvelenamenti

Avvelenamenti

Corpi estranei
nel naso-
occhio-orecchio

Corpi estranei nel naso-occhio-orecchio

Ustioni

Ustioni

Traumi muscolo
- scheletrici

Traumi muscolo-scheletrici

Elettrocuzioni

Elettrocuzioni

Emorragie e ferite profonde

Emorragie e ferite profonde

Traumi cranici

Traumi cranici

P.B.L.S.

Pediatric Basic Life Support

Ostruzioni vie
aeree bambini

Ostruzioni vie aeree bambini

Ostruzioni vie
aeree adulti

Ostruzioni vie aeree adulti

B.L.S.

Basic Life Support

Posizione
laterale di
sicurezza

Posizione laterale di sicurezza
grafico dei ricoveri per incidente

PRESENTAZIONE

Gli incidenti, prima causa di morte e di disabilità nell'età pediatrica, potrebbero diminuire del 20% - 40% con una buona prevenzione. Se vi trovate a soccorrere un bambino che ha subito qualsiasi tipo di trauma, sappiate che le lesioni riportate possono interessare più di un organo; questa eventualità si potrà escludere solo dopo attenta valutazione in un presidio ospedaliero. Sappiate ancora che se le lesioni riportate sembrano minime esternamente, non bisogna mai sottovalutarle. Importante stabilire la dinamica di qualsiasi incidente sia per i traumi (altezza di caduta, superficie d'impatto, parti del corpo interessate, fattori ambientali, ecc.) che per gli avvelenamenti, per le ostruzioni delle vie aeree, per le ustioni, ecc..

Nessuna emergenza genera tanta ansia quanto quella pediatrica, sia nei genitori che negli accompagnatori che nelle persone "casualmente coinvolte". Assistere un bambino sofferente è un'esperienza ad alto contenuto emotivo; ma il futuro del bimbo, e a volte del suo nucleo familiare, dipenderà da quello che faremo durante e dopo l'evento accidentale in cui ci troveremo coinvolti. Oltre l'aspetto umano ed etico c'è da considerare l' aspetto sociale ed economico: qualsiasi tipo di incidente, di cui parleremo, può condurre al ricovero con un impegno assistenziale e/o riabilitativo più o meno importante, più o meno lungo e può anche concludersi con invalidità transitorie o permanenti. Pertanto non dobbiamo trovarci impreparati.

Ambulanza 1-1-8

CHI PUÒ VENIRCI IN AIUTO?

Sarebbe utile il coinvolgimento delle Istituzioni quali scuole, società sportive, comunità varie, per promuovere e divulgare i corsi di PBLS (Pediatric Basic Life Support) e BLS, (Basic Life Support) corsi che hanno un costo contenuto e sono accessibili per chiunque lo desideri.

Questa opera suggerisce quali precauzioni prendere per evitare gli incidenti e il comportamento da tenere quando tali incidenti accadono, con schemi che provengono da linee guida internazionali, sottoposte a revisioni periodiche.

chiamata soccorso 1-1-8

IMPORTANTE:

in caso di qualsiasi incidente non sottostimare gli eventi, meglio un eccesso di precauzioni.

Per un corretto approccio all'emergenza è fondamentale la frequenza a un corso PBLS (Pediatric Basic Life Support).

(Genova: Istituto G.Gaslini Tel 010-5636216)

Quanto detto si applica anche agli adulti ma variano alcune tecniche.

Anche per l’adulto NON dobbiamo trovarci IMPREPARATI davanti ad una emergenza: è bene partecipare ad un corso B.L.S. (Basic Life Support).

In qualsiasi caso: chiamare subito il soccorso 1-1-8 e attenersi alle disposizioni comunicate dall'operatore.

Guarda il video Guarda il video Introduzione alla medicina d'urgenza pediatrica.