Elettrocuzioni bambino e adulto

  1. SICUREZZA: intervenite solo dopo esservi accertati che sia stata staccata la corrente.


  2. Prestate attenzione ai traumi associati: la vittima potrebbe essere stata proiettata contro altri oggetti (es.: pareti); riconoscete e trattate tale eventualità, ma assegnate sempre la massima priorità al sostegno del respiro e del circolo.


  3. Valutate lo stato di coscienza, del respiro e del circolo.

  4. intervenire solo dopo aver staccato la corrente intervenire solo dopo aver staccato la corrente

  5. ALLERTAMENTO: telefonate al 1-1-8 e attenetevi alle loro indicazioni.


  6. Se incosciente, ma con respiro e circolo presenti, mettete l'infortunato in POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA, con sorveglianza della vittima fino all'arrivo dei soccorsi.


  7. Se incosciente e in assenza di respiro e circolo, praticate la sequenza PBLS o BLS, (se autorizzati da corso PBLS - BLS ).


  8. Ricercate, se possibile, i fori di entrata e uscita della corrente e ricopriteli con garze sterili.


  9. Ospedalizzate sempre e comunque la vittima
telefonare al 1-1-8 mettere l'infortunato in POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA


Pericolo fulmini

ELETTROCUZIONE DA FULMINE
Le persone colpite da fulmini presentano paralisi muscolari, interessamento del sistema nervoso (convulsioni), disturbi alla vista e all'udito, aumento della pressione arteriosa, perdita di coscienza. A volte respirazione difficoltosa, pupille dilatate. Rischio di arresto cardiaco.

In questi casi è necessario intervenire con rapidità: allertare il 1-1-8 e iniziare il primo soccorso (BLS o PBLS).

In attesa dell'ambulanza se l'infortunato è cosciente, mettetelo in posizione laterale di sicurezza (adagiatelo su un fianco, mantenetelo immobile e tenete sotto controllo la respirazione e il polso).

Se la vittima è priva di sensi, non respira e non ha battito cardiaco, posizionatelo con la schiena a terra e procedete con la Rianimazione Cardio Polmonare (massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca).

Le ustioni vanno coperte perché non si infettino e se possibile, abbassate la temperatura corporea togliendo gli abiti.

Non perdete mai di vista il ferito. Non lasciatevi prendere dal panico: se il ferito è cosciente, parlategli con voce calma finché non arrivano i soccorsi.